login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

comunicati rss stampa


ricerca

 

21 ottobre 2016
 

 


ABOLIZIONE EQUITALIA

 

MEAZZA: Problema non è nome. Urge cambio di cultura sulle tasse da parte di contribuenti e istituzioni


EQUITALIA

Abolizione di Equitalia

 

Walter Meazza, Presidente Adiconsum nazionale:

Il problema non è abolire Equitalia,
ma prevedere tasse eque che permettano di applicare il principio
“pagare tutti per pagare meno”.

C’è bisogno di un cambio di cultura nel rapporto fisco-contribuente che ponga al centro il consumatore.

Questo cambio richiede la partecipazione di tutti gli stakeholder,

Associazioni Consumatori comprese

 

 

21 ottobre 2016 – Abolizione di Equitalia?Il problema non è nel nome dell’agente di riscossione. Questo è un particolare irrilevante. Il problema è più complesso e sta nell’approccio fisco-contribuenti. Questo il commento di Walter Meazza, Presidente di Adiconsum nazionale, all’imminente chiusura prevista nella bozza della legge di Stabilità.

 

C’è un problema culturale – afferma Meazza -  sia da parte del contribuente che da parte delle istituzioni. Da parte del consumatore perché ritiene il pagamento delle tasse iniquo a prescindere, e quindi evade danneggiando non solo lo Stato, ma anche i contribuenti onesti; da parte delle istituzioni, perché ritengono le tasse solo un metodo per “fare cassa”.

 

Ad avviso di Adiconsum – continua Meazzaè necessario prevedere innanzitutto tasse eque e ridurne il numero e gli importi. Questo già permetterebbe un primo risultato nella diminuzione dell’evasione, perché consentirebbe di applicare il principio “pagare tutti per pagare meno”.

 

Sempre secondo Adiconsum – prosegue ancora Meazza - il secondo passo è quello di mettere a punto con le Associazioni dei consumatori procedure di recupero che mettano al centro il consumatore-contribuente. Chi ci dice infatti che la rottamazione di Equitalia non sia peggiore di Equitalia?



 


Share |

 


 
 

Archivio >>