login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

alimentazione > mangiare corretto

FRUTTA E VERDURA RENDONO FELICI
FRUTTA E VERDURA RENDONO FELICI
Secondo una recente ricerca inglese i vegetali non fanno solo bene alla salute, ma anche all’umore
19 luglio 2016

Le ricerche scientifiche lo confermanomangiare frutta e verdura aumenta i livelli di felicità.  Grazie ai vegetali si alzano i livelli di serotonina, si evitano i  picchi glicemici e la pelle è più elastica e luminosa.


Che frutta e verdura fanno bene e che mangiarne in abbondanza abbassa il rischio di cancro e di infarto lo si sapeva già, ma che avessero addirittura il potere di renderci più felici lo hanno scoperto i ricercatori dell'università inglese di Warwick, secondo i quali  un consumo fino ad otto porzioni al giorno contribuisce, in modo proporzionale, a migliorare l'umore.  


Lo studio, pubblicato sull'American Journal of Public Health,  ha seguito per due anni 12.385 persone selezionate in modo casuale e invitate a tenere diari alimentari e ad annotare il loro benessere psicologico. Ad esser stati valutati sono stati anche una serie di parametri come cambi in casa, di reddito e di lavoro. Ne è emerso che, nell'arco di 24 mesi, le persone passate da quasi nessuna a 8 porzioni di frutta e verdura al giorno avevano sperimentato un aumento della soddisfazione di vita pari a quella di trovare lavoro. Inoltre l'aumento era incrementale rispetto a ogni porzione extra.


Gli studiosi pensano che potrebbe esistere un collegamento tra i loro risultati e altre ricerche sugli antiossidanti che suggeriscono un collegamento tra livelli di carotenoidi nel sangue e livello di ottimismo. Ma saranno necessari ulteriori studi per confermare questo legame.


Ma  per essere più felici quanta frutta e verdura  bisognerebbe mangiare? Gli esperti affermano che le cinque porzioni giornaliere, raccomandate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, non bastano, ne occorrerebbero circa sette o otto, intendendo per porzione mezzo piatto di verdura o mezza tazza di frutta, circa 80 grammi.

Traguardo non poi così difficile ma raggiunto da pochi, solo il 14 per cento degli americani infatti conquista le cinque porzioni quotidiane e solo un decimo dei britannici è così virtuoso da arrivare a sette. Meglio si fa nel nostro paese dove, grazie alla buona disponibilità di materie prime e alla tradizione mediterranea, secondo i dati 2012 del Consiglio Europeo dell’Informazione sul cibo, in media si superano di poco i raccomandati 400 grammi di frutta e verdura al giorno.

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
IL SALE? NÉ TROPPO NÉ TROPPO POCO
Demonizzarlo non serve, ma assumerne la giusta quantità sì. Stiamo parlando del sale da tavola, il cloruro di sodio. È in stretto rapporto con il potassio, nei confronti del quale...
 
SPRECHI ALIMENTARI, FINALMENTE LA LEGGE
Il nostro Pese si è finalmente dotato di  una normativa contro gli sprechi alimentari con la legge 166/2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 30 agosto scorso. Finalità del...
 
PRIMA INFANZIA: ECCO COM’È L’ALIMENTAZIONE...
Il Ministero della Salute ha pubblicato le F.A.Q. , cioè le risposte alle domande più frequenti, sulla corretta alimentazione ed educazione nutrizionale nella prima infanzia,...
 
Archivio >>
11 novembre 2015 | mangiare corretto
MERCOLEDI' 11 NOVEMBRE
Adiconsum a Tgcom24 Mercoledì 11 novembre dalle ore 16, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interverrà in diretta a Tgcom24 per parlare di LATTE

07 luglio 2014 | mangiare corretto
LUNEDÌ 7 LUGLIO
Adiconsum Convegno Agroalimentare Lunedì 7 luglio 2014 - ore 9.00 CNEL - Sala del Parlamentino Roma – Viale David Lubin, 2                ...

26 marzo 2014 | mangiare corretto
MERCOLEDI' 26 MARZO
Adiconsum  UnoMattina Mercoledì 26 marzo, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, parteciperà in diretta dalle ore 7.30 alla trasmissione di UnoMattina, per parlare di...

Archivio >>
12 giugno 2012 | mangiare corretto
GUIDA AI DISTRIBUTORI AUTOMATICI
L'uso dei distributori automatici di alimenti e bevande fa ormai parte dei nostri gesti quotidiani. Per questo Adiconsum ha realizzato insieme con Confida, l'associazione della distribuzione...

04 aprile 2012 | mangiare corretto
Come riconoscere la Colomba di qualità
Perché la colomba, dolce tipico pasquale, sia di qualità deve rispettare alcune condizioni: la lievitazione naturale, la presenza obbligatoria ed esclusiva di burro e le uova...

04 aprile 2012 | sicurezza degli alimenti
La sorpresa delle uova di cioccolato
Ancora per quest'anno sulla confezione di molte uova di Pasqua troveremo etichette con la dicitura "cioccolato puro". La Corte di giustizia UE ha, infatti, giudicato fuorviante questa nozione...

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente