login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

casa / energia > bollette

BOLLETTE TELEFONICHE FATTURATE A 28GG: ECCO COSA SERVE
BOLLETTE TELEFONICHE FATTURATE A 28GG: ECCO COSA SERVE
Solo un intervento legislativo può scongiurare le conseguenze della fatturazione a 28 giorni
15 settembre 2017

Tantissime sono state le telefonate arrivate in questi mesi sia al nostro call center 800 894191 che alla nostra pagina facebook di consumatori che ci chiedevano di aver ricevuto una mail o un messaggio dal proprio operatore telefonico che li avvertiva del passaggio della fatturazione da 1 mese a 28 giorni e volevano sapere che cosa fare.

 

Il problema non è da poco.

 

Che cosa succede con la fatturazione a 28 giorni

·      Aumento dei costi: non si pagano più 12 bollette nell’arco di un anno, ma 13, con un esborso dell’8,6% in più.

incertezza del giorno di pagamento che varia ogni mese, esponendo alle famiglie già in crisi e che hanno autorizzato il pagamento tramite RID bancario di andare in rosso con la conseguenza di dover pagare anche la commissione bancaria di massimo scoperto

·      difficoltà o meglio vessatorietà nell’esercizio del diritto di recesso per chi, la maggior parte dei consumatori, ha sottoscritto contratti con il vincolo di permanenza per un certo periodo di tempo.

 

Per “sanare” la situazione è intervenuta l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) con la Delibera 121/17/CONS, che ha accolto in parte anche le nostre richieste sul ritorno alla fatturazione mensile. La Delibera obbliga le aziende telefoniche alla fatturazione a 1 mese solo per la telefonia fissa, e alla fatturazione non inferiore a 28 giorni per la telefonia mobile.

 

Le compagnie telefoniche hanno impugnato la Delibera 121/17/CONS innanzi al Tar, il Tribunale amministrativo regionale, che si pronuncerà il prossimo febbraio, continuando indisturbate a fatturare a 28 gg..

 

L’Autorità per le Comunicazioni ha annunciato in questi giorni l’avvio di procedimenti sanzionatori nei confronti di Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb. Purtroppo, attualmente le “armi” in possesso delle Authority sono “spuntate”.

 

Per questo noi di Adiconsum invochiamo un intervento legislativo che imponga il ritorno alla fatturazione a 1 mese, non solo per tutelare i consumatori, ma anche per impedire che altre aziende di servizio seguiranno l’esempio delle compagnie telefoniche. Una su tutte Sky che ha già annunciato il passaggio alla fatturazione a 28 giorni a partire dal prossimo ottobre.

 


Appello di Adiconsum ai consumatori

Continuate a segnalarci gli operatori telefonici

che violano la Delibera 121/17/CONS

che prevede la fatturazione per il telefono fisso a 1 mese e non a 28 giorni

a supporto della nostra richiesta di intervento del Parlamento.

 

CALL CENTER ADICONSUM

800 894191 da telefono fisso06 44170244 da cellulare

pagina facebook: Adiconsum nazionale




 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
5 AZIENDE DI LUCE E GAS SANZIONATE PER...
L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha sanzionato, per un totale di 900.000 euro, 5 aziende di energia elettrica e gas per la violazione dell’art. 62 del Codice del...
 
SKY AVVIA FATTURAZIONE A 28 GIORNI AI PROPRI...
Dal 1° ottobre, anche Sky fatturerà a 28 giorni invece che mensilmente. Il pericolo di “emulazione” delle compagnie telefoniche anche in altri settori di servizio si sta purtroppo...
 
RISCALDAMENTO: SANZIONI PER CHI NON HA INSTALLATO...
Scaduto il 30 giugno scorso il termine per dotare gli impianti dei condomìni e degli edifici polifunzionali di contatori di fornitura, sotto-contatori o in alternativa di sistemi di...
 
Archivio >>
17 ottobre 2017 | bollette
17 OTTOBRE 2017
Locandina  Mercato elettrico e del gas: fine della     tutela e benefici delle liberalizzazioni

21 settembre 2017 | bollette
21 SETTEMBRE 2017
Adiconsum In diretta dalle 16.15 ai microfoni della trasmissione “Siamo ciò che paghiamo” in onda su  Radio Cusano Campus , la radio dell'  Università Niccolò...

13 ottobre 2016 | bollette
GIOVEDI' 13 OTTOBRE
Adiconsum a Radio Cusano Campus alle ore 16.00, Adiconsum interverrà alla trasmissione "Ho scelto Cusano" su Radio Cusano Campu, la radio dell'Università Niccolo Cusano, per parlare...

Archivio >>

13 luglio 2016 | bollette
VICENDA ABBANOA: UNA STORIA INFINITA
Tra pratiche scorrette e richieste di depositi cauzionali e di conguagli regolatori agli utenti sardi da parte del gestore idrico Abbanoa, l'impegno di Adiconsum Sardegna e Adiconsum Nazionale a...

11 novembre 2014 | benessere
Riscaldare casa

Archivio >>