login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

casa / energia > 

SALDI: GIÀ AL VIA IN SICILIA E BASILICATA
SALDI: GIÀ AL VIA IN SICILIA E BASILICATA
Dal 3 gennaio in Valle d’Aosta e dal 5 nelle restanti regioni italiane
03 gennaio 2017

Rispetto agli anni passati e soprattutto con la diffusione del commercio online, ed anche del loro anticipo via sms ed e-mail da parte dei negozianti, i saldi hanno un po’ perso il richiamo che avevano una volta sui consumatori.

Quando si ha bisogno di qualcosa, infatti, ormai, anche dopo aver visto  un capo d’abbigliamento o altro esposto in vetrina, si fa sempre un controllo anche sui siti di commercio online per vedere se per caso il prezzo sia inferiore.


I saldi rappresentano comunque un’opportunità di risparmio soprattutto per coloro che non sono avvezzi all’uso di internet o semplicemente perché vogliono toccare con mano la qualità di quello che stanno acquistando e desiderano provarlo. Anzi i saldi, in un certo senso, ancora si attendono per acquistare capi griffati che difficilmente si possono acquistare in altri periodi dell’anno e su internet.


Approfittiamo del periodo dei saldi anche per ricordare che essi possono essere un’occasione per acquistare prodotti originali a prezzi convenienti evitando di acquistare prodotti contraffatti, scadenti e potenzialmente pericolosi per la propria salute e sicurezza.


Se pensi di approfittare dei saldi non dimenticare queste semplici regole:

1.   verifica i prezzi almeno una settimana prima dell’inizio ufficiale dei saldi

2.   fai attenzione ai saldi con percentuali troppo elevate

3.   diffida degli importi scritti col pennarello senza indicazione del prezzo originale

4.   se il negoziante non ti permette di provare i capi, acquista solo se sei sicuro della tua scelta. La possibilità di provare i capi, infatti, è a discrezione del commerciante e tu consumatore non hai alcun diritto in merito

5.   in caso di acquisto per un regalo, prendi accordi col commerciante. Egli ha infatti l’obbligo di cambiare la merce solo nel caso sia difettosa. Il cambio per altri motivi è a sua discrezione!

                                                                 

Se il negoziante non vuole cambiare il capo difettoso o se non vuole accettare il tuo bancomat o la tua carta di credito asserendo che in periodo di saldi non è tenuto ad accettarli, rivolgiti ad Adiconsum! Iscrivendoti a soli 5 euro attraverso il sito www.adiconsum.it o attraverso la app Adiconsum reclami 2.0 saremo al tuo fianco per aiutarti a far valere i tuoi diritti. Dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 potrai chiamare il Numero Verde 800 89 41 91: avrai diritto a ricevere la Prima Assistenza Telefonica!



 

Share |
 

 

arg non trovato