login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

casa / energia > bollette

LUCE E GAS PIÙ CARE: ECCO PERCHÉ LE PAGHI COSÌ
LUCE E GAS PIÙ CARE: ECCO PERCHÉ LE PAGHI COSÌ
L’aumento deciso dall’Autorità per l’energia interessa i consumatori del mercato tutelato
10 gennaio 2017

L’aumento per l’energia elettrica per il trimestre gennaio-marzo 2017 sarà del +0,9% e per il gas del 4,7%. Gli aggiornamenti sono stati previsti come di consueto dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico per quei consumatori che hanno contratti con le aziende energetiche in regime di tutela. (Le tariffe applicate invece ai consumatori che sono passati al mercato libero, sono quelle proposte direttamente dalle aziende).


Dal 1° gennaio 2017 e fino al 31 marzo 2017, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà di 18,635 centesimi di euro per kilowattora (tasse incluse).

 

Le voci che compongono la tariffa della luce sono:

·      spesa per la materia energia, che comprende sia i costi di approvvigionamento che quelli per la commercializzazione al dettaglio: essa incide per il 45% sulla bolletta

·      spesa per il trasporto e la gestione del contatore, che comprende i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della trasmissione e distribuzione, qualità: essa incide per il 21,22% sulla bolletta

·      spesa per gli oneri di sistema, che sono fissati per legge: essa incide per il 20,36% sulla bolletta

·      imposte (IVA+accise): esse incidono per il 13,42% sulla bolletta.

 

Dal 1° gennaio 2017 e fino al 31 marzo 2017, il  prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo sarà di 75,26 centesimi di euro per metro cubo (tasse incluse).


Le voci che compongono la tariffa del gas sono:

·      spesa per la materia gas naturale, che comprende i costi per approvvigionamento del gas e delle attività ad esso connesse, per la gradualità nell’applicazione della riforma delle condizioni economiche applicate al servizio di tutela e per il meccanismo di rinegoziazione dei contratti pluriennali di approvvigionamento, per la vendita al dettaglio: essa incide per il 41,31% sulla bolletta

·      spesa per il trasporto e la gestione del contatore, che comprende i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della distribuzione, qualità: essa incide per il 17,64% della bolletta

·      spesa per gli oneri di sistema, che sono fissati per legge: essa incide per il 2,87% sulla bolletta

·      imposte (IVA+accise,+ addizionale regionale): esse incidono per il 38,18% sulla bolletta.


IMPORTANTE: Se hai problemi con le bollette di luce e gas (doppia fatturazione, conguagli, consumi non rispondenti alla realtà, ecc.) e sei iscritto ad Adiconsum, chiama il Call Center al Numero Verde 800 89 41 91 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18. Se non sei ancora iscritto ad Adiconsum, puoi farlo online a soli 5 euro attraverso il nostro sito www.adiconsum.it o la nostra app Adiconsum Reclami 2.0.


Iscriversi ad Adiconsum conviene. Oltre al servizio di Call Center attivo 9 ore al giorno, infatti, iscrivendoti avrai diritto a ricevere: la nostra newsletter settimanale, la newsletter del Centro europeo consumatori Italia e il nostro bimestrale “Usi e consumi”.




 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
TELEMARKETING: ENEL ENERGIA DICE “STOP” DAL...
Enel energia, la società del Gruppo Enel che opera nel mercato libero, non utilizzerà più il telemarketing, ossia le telefonate commerciali che tanto affliggono i consumatori...
 
ENERGIA AUTOPRODOTTA IN CASA/CONDOMINI: VERSO IL...
Lo spunto è arrivato dalla proposta di modifica della Commissione europea della direttiva in materia di rinnovabili che stabilisce che l’energia prodotta da sistemi quali i condomini...
 
TASSA RIFIUTI: 10 ANNI PER CHIEDERE IL RIMBORSO...
10 sono gli anni di tempo per chiedere il rimborso al proprio Comune dell’Iva pagata, ma non dovuta. Lo ha specificato la Corte di Cassazione nella sentenza n. 5078/2016.   A chi...
 
Archivio >>
13 ottobre 2016 | bollette
GIOVEDI' 13 OTTOBRE
Adiconsum a Radio Cusano Campus alle ore 16.00, Adiconsum interverrà alla trasmissione "Ho scelto Cusano" su Radio Cusano Campu, la radio dell'Università Niccolo Cusano, per parlare...

28 settembre 2016 | bollette
GIOVEDÌ 29 SETTEMBRE
Adiconsum  a Mi Manda RAI 3 Giovedì 29 settembre, Adiconsum parteciperà alla trasmissione "Mi manda Rai 3" in onda dalle 10 alle 11 su Rai 3 per parlare della vicenda ABBANOA, il...

01 febbraio 2016 | bollette
LUNEDI' 1 FEBBRAIO
Adiconsum a Fuori TG (Rai3) Lunedì 1 febbraio, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interviene in diretta dalle ore 12.20 alla trasmissione "Fuori Tg" in onda su Rai3 per...

Archivio >>

13 luglio 2016 | bollette
VICENDA ABBANOA: UNA STORIA INFINITA
Tra pratiche scorrette e richieste di depositi cauzionali e di conguagli regolatori agli utenti sardi da parte del gestore idrico Abbanoa, l'impegno di Adiconsum Sardegna e Adiconsum Nazionale a...

11 novembre 2014 | benessere
Riscaldare casa

Archivio >>