login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

sanità  / salute > farmaci

VACCINAZIONI: 10 QUELLE OBBLIGATORIE. SANZIONE DA 100 A 500 EURO PER OMISSIONE
VACCINAZIONI: 10 QUELLE OBBLIGATORIE. SANZIONE DA 100 A 500 EURO PER OMISSIONE
Differimento o deroga all’obbligo solo in caso di immunizzazione/pericolo per la salute comprovati da certificato medico
06 settembre 2017

A pochi giorni dall’inizio del nuovo anno scolastico, non si placa il dibattito tra fautori e non dei vaccini obbligatori scatenato dal decreto legge 73/2017, convertito nella legge 119/2017 ed entrato in vigore lo scorso 6 agosto.

 

La legge “al fine di assicurare la tutela della salute pubblica e il mantenimento di adeguate condizioni di sicurezza epidemiologica in termini di profilassi e di copertura vaccinale, nonché di garantire il conseguimento degli obiettivi prioritari del Piano nazionale prevenzione vaccinale 2017/2019” ha stabilito per i bambini/ragazzi della fascia di età compresa tra zero e 16 anni i seguenti 10 vaccini obbligatori:

1.   anti-poliomielitica

2.   anti-difterica

3.   anti-tetanica

4.   anti-epatite B

5.   anti-pertosse

6.   anti-Haemophilus influenzae tipo b

7.   anti-morbillo

8.   anti-rosolia

9.   anti-parotite

10.                 anti-varicella.

 

Sono invece gratuite, ma non obbligatorie, le seguenti vaccinazioni:

·      anti-meningococcica B

·      anti-meningococcica C

·      anti-pneumococcica

·      anti-rotarivirus.

 

Le vaccinazioni avvengono secondo un preciso Calendario nazionale relativo a ciascuna fascia (coorte) di nascita.

 

 

Vaccinazioni obbligatorie e iscrizione scolastica

I dirigenti scolastici sono tenuti all’atto dell’iscrizione dei minori di età compresa tra zero e 16 anni  a richiedere ai genitori/tutori/affidatari la documentazione attestante l’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie o la richiesta di vaccinazione alla ASL. La documentazione va presentata entro il termine di scadenza dell’iscrizione. Nel caso sia sostituita da un’autocertificazione, il termine per la presentazione della documentazione con l’effettuazione delle vaccinazioni deve essere presentata entro il 10 luglio di ogni anno.

 

IMPORTANTE: solo per l’anno scolastico 2017/2018 e il calendari dei servizi educativi per l’infanzia/scuole d’infanzia/provate non paritarie, il termine per la presentazione della documentazione è il 10 settembre 2017, mentre per gli altri gradi di istruzione e i centri di formazione professionale regionale è il 31 ottobre 2017.  In caso di autocertificazione, la documentazione comprovante l’effettuazione delle vaccinazioni deve essere presentata entro il 10 marzo 2018.

 

La vaccinazione obbligatoria costituisce requisito di accesso ai servizi educativi per l’infanzia e le scuole dell’infanzia, incluse quelle private non paritarie. Non costituisce invece requisito di accesso per gli altri gradi di istruzione compresi i centri di formazione professionale regionale o per il sostenimento degli esami.

 

Chi non è soggetto all’obbligo della vaccinazioni obbligatorie

Chi è diventato immune a seguito di malattia naturale o chi può mettere a rischio la propria vita. Fa fede l’attestazione medica.

 

Sanzioni per mancata vaccinazione

In caso di mancato rispetto dell’obbligo vaccinale, la ASL convoca i genitori/tutori/affidatari per un colloquio informativo e per sollecitare gli adempimenti previsti dalla legge. Se a seguito del termine indicato nell’atto di contestazione, essi non provvedono all’effettuazione delle vaccinazioni, viene loro irrogata una sanzione che va dai 100 ai 500 euro. Nessuna sanzione, invece, è comminata nel caso essi provvedano a far somministrare il vaccino in formulazione monocomponente o la prima dose in caso di vaccini in formulazione parzialmente combinata.

 

Controversie per danno da vaccino e somministrazione di farmaci

Il ricorso va presentato nei confronti dell’AIFA, Agenzia italiana del farmaco, che rappresenta la controparte in questi casi. Ciò vale per i giudizi di primo grado a partire da un mese dopo la pubblicazione della legge sulla Gazzetta ufficiale e quindi da dopo il 6 settembre 2017.


 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
CONSUMATORE FINISCE IN TERAPIA INTENSIVA PER...
Quante volte siamo stati tentati di acquistare un integratore alimentare convinti che la sua assunzione ci avrebbe aiutato a superare quel momento di stanchezza o comunque a migliorare le...
 
ATTENTI ALL’INTEGRATORE XM+ ENERGY MIX:...
Come ogni estate per arrivare alla prova costume ci si sottopone ad ogni tipo di dieta. Il più delle volte, l’esigenza è quella di perdere peso in tempi velocissimi e per ottenere...
 
INTERFERENTI ENDOCRINI: PIÙ SICUREZZA PER I...
Gli interferenti endocrini sono sostanze che alterano le funzioni del sistema ormonale e di conseguenza provocano effetti avversi sulla salute dell'uomo.  
 
Archivio >>
22 luglio 2015 | farmaci
MERCOLEDI' 22 LUGLIO
Adiconsum a Radio Cusano Campus        Mercoledì 22 luglio alle ore 16.10, Adiconsum parlerà in diretta su Radio Cusano Campus di turism "dentale2 e...

12 giugno 2013 | prevenzione
GIOVEDI' 13 GIUGNO
Adiconsum a TG5.notte Giovedì 13 giugno, dalle ore 23.00, Pietro Giordano, Presidente di Adiconsum, parteciperà in diretta alla trasmissione TG5.notte per parlare di sigarette...

07 novembre 2012 | spese famiglia
GIOVEDÌ 8 NOVEMBRE
Adiconsum a Isoradio (FM 103,3) ore 8.00-9.00 su Iva rifiuti e prezzi farmaci Pietro Giordano, Segretario Generale Adiconsum, interverrà domani Giovedì 8 novembre dalle ore 8.00...

Archivio >>
10 agosto 2012 | farmaci
FARMACI: COME CONSERVARLI
I farmaci vanno conservati per la loro particolare natura: • lontano dalla portata dei bambini • e in un luogo asciutto, né troppo freddo né troppo caldo. Alcuni però anche...

08 agosto 2012 | farmaci
FARMACI DA BANCO
Sono i farmaci che è possibile acquistare senza bisogno di ricetta medica per curare disturbi lievi. Ecco alcune istruzioni sul loro acquisto e uso: · Prima dell’acquisto chiedi sempre...

06 agosto 2012 | farmaci
FARMACI: ISTRUZIONI PER L'USO
Può sembrare banale, ma l’assunzione di un farmaco non è cosa da prendere alla leggera. Esso va assunto solo se necessario e dietro indicazione di un medico o di un farmacista: Prima...

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente