login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > carburanti

LUCE E GAS PIÙ CARE: ECCO PERCHÉ LE PAGHI COSÌ
LUCE E GAS PIÙ CARE: ECCO PERCHÉ LE PAGHI COSÌ
L’aumento deciso dall’Autorità per l’energia interessa i consumatori del mercato tutelato
10 gennaio 2017

L’aumento per l’energia elettrica per il trimestre gennaio-marzo 2017 sarà del +0,9% e per il gas del 4,7%. Gli aggiornamenti sono stati previsti come di consueto dall’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico per quei consumatori che hanno contratti con le aziende energetiche in regime di tutela. (Le tariffe applicate invece ai consumatori che sono passati al mercato libero, sono quelle proposte direttamente dalle aziende).


Dal 1° gennaio 2017 e fino al 31 marzo 2017, il prezzo di riferimento dell’energia elettrica per il cliente tipo sarà di 18,635 centesimi di euro per kilowattora (tasse incluse).

 

Le voci che compongono la tariffa della luce sono:

·      spesa per la materia energia, che comprende sia i costi di approvvigionamento che quelli per la commercializzazione al dettaglio: essa incide per il 45% sulla bolletta

·      spesa per il trasporto e la gestione del contatore, che comprende i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della trasmissione e distribuzione, qualità: essa incide per il 21,22% sulla bolletta

·      spesa per gli oneri di sistema, che sono fissati per legge: essa incide per il 20,36% sulla bolletta

·      imposte (IVA+accise): esse incidono per il 13,42% sulla bolletta.

 

Dal 1° gennaio 2017 e fino al 31 marzo 2017, il  prezzo di riferimento del gas per il cliente tipo sarà di 75,26 centesimi di euro per metro cubo (tasse incluse).


Le voci che compongono la tariffa del gas sono:

·      spesa per la materia gas naturale, che comprende i costi per approvvigionamento del gas e delle attività ad esso connesse, per la gradualità nell’applicazione della riforma delle condizioni economiche applicate al servizio di tutela e per il meccanismo di rinegoziazione dei contratti pluriennali di approvvigionamento, per la vendita al dettaglio: essa incide per il 41,31% sulla bolletta

·      spesa per il trasporto e la gestione del contatore, che comprende i servizi di distribuzione, misura, trasporto, perequazione della distribuzione, qualità: essa incide per il 17,64% della bolletta

·      spesa per gli oneri di sistema, che sono fissati per legge: essa incide per il 2,87% sulla bolletta

·      imposte (IVA+accise,+ addizionale regionale): esse incidono per il 38,18% sulla bolletta.


IMPORTANTE: Se hai problemi con le bollette di luce e gas (doppia fatturazione, conguagli, consumi non rispondenti alla realtà, ecc.) e sei iscritto ad Adiconsum, chiama il Call Center al Numero Verde 800 89 41 91 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18. Se non sei ancora iscritto ad Adiconsum, puoi farlo online a soli 5 euro attraverso il nostro sito www.adiconsum.it o la nostra app Adiconsum Reclami 2.0.


Iscriversi ad Adiconsum conviene. Oltre al servizio di Call Center attivo 9 ore al giorno, infatti, iscrivendoti avrai diritto a ricevere: la nostra newsletter settimanale, la newsletter del Centro europeo consumatori Italia e il nostro bimestrale “Usi e consumi”.




 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
RIPARTITI INCENTIVI PER TRASFORMARE AUTO A GPL E...
      Ø  incentivo: 500 euro per il Gpl: 650 euro per il metano (di cui 150 a carico dell’installatore) ·      veicoli commerciali...
 
PE VOTA IL TESTO DELLA COMMISSIONE EUROPEA CHE...
Nella seduta plenaria del 3 febbraio 2016, il Parlamento europeo ha votato l’aggiornamento dei limiti delle emissioni dei veicoli in condizioni di guida reali (RDE), così come proposto dalla...
 
CROLLA PREZZO DEL PETROLIO, MA NON ALLA POMPA,...
Da giorni assistiamo al crollo del prezzo del petrolio, al quale, a rigor di logica, sarebbe dovuta seguire una drastica riduzione dei prezzi della benzina alla pompa. Ma così, purtroppo,...
 
Archivio >>
20 dicembre 2016 | carburanti
MARTEDI' 20 DICEMBRE
Adiconsum a Radio 24 (Cuore e denari) Dalle 11.05 Adiconsum interviene a "Cuore e denari" per parlare di furto d'identità e frodi creditizie

29 settembre 2015 | auto / moto
MARTEDI 29 SETTEMBRE
Adiconsum interviene a Rai News 24         Martedì 29 settembre, dalle ore 11.30, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, interviene alla...

20 gennaio 2015 | carburanti
MERCOLEDÌ' 21 GENNAIO
Adiconsum a RadioInBlu             Mercoledì 21 gennaio, dalle ore 9 alle ore 10, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum,...

Archivio >>
24 agosto 2012 | carburanti
COME GUIDARE PER RISPARMIARE CARBURANTE
Una corretta guida della propria auto può consentire di consumare meno carburante. Seguite questi semplici suggerimenti: • Evitate frenate o accelerazioni brusche e mantenete per quanto...

19 aprile 2012 | carburanti
LA TUA FIRMA CONTRO IL CARO CARBURANTI
Il caro carburanti ha raggiunto livelli insopportabili, mettendo in grave difficoltà soprattutto chi usa l'automobile non per diletto, ma per necessità. Adiconsum ha lanciato una...

25 novembre 2011 | bollette
NON SPRECARE ENERGIA
Non sprecare energia

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 nessuna guida presente

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente