login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > mutui e finanziamenti

MUTUI: I TASSI SCENDONO, LE RATE SALGONO. COME MAI?
MUTUI: I TASSI SCENDONO, LE RATE SALGONO. COME MAI?
Ti spieghiamo come si calcolano gli interessi del tuo mutuo variabile
15 novembre 2016

La rata di un mutuo a tasso variabile è calcolata grazie a questa semplice operazione: Euribor + Spread. Ma vediamo che cosa significano questi termini.


Euribor: è il tasso di riferimento e rappresenta la parte variabile

Spread: rappresenta il guadagno reale della banca ed è la parte fissa della rata del mutuo, quella stabilita all’atto della sottoscrizione del contratto di mutuo.

 

Cosa succede in caso di Euribor positivo

·      In caso di Euribor con valore positivo, esso viene aggiunto allo spread

Cosa succede in caso di Euribor negativo

·      In caso di Euribor negativo, una volta detratto dallo spread, si dovrebbe produrre una rata più bassa. Utilizziamo il condizionale, perché molte banche invece di detrarre il valore negativo che aveva l’Euribor, lo hanno considerato pari a zero. In questo caso la rata pagata dal consumatore non è stata bassa quanto invece avrebbe dovuto.

Ma qui entra in gioco un’altra variabile: la c.d. clausola FLOOR o clausola PAVIMENTO.


Mutui con la clausola “floor”

Se il contratto di mutuo la prevede, la rata in pratica non scenderà mai al di sotto di un tetto prestabilito, anche quindi in caso di Euribor molto negativo.


Mutui senza la clausola “floor”

In quei contratti di mutuo senza la clausola “floor”, i consumatori, parliamo almeno di quelli assistiti da Adiconsum, con un semplice reclamo, hanno ottenuto la restituzione di quanto dovuto.

La banca può utilizzare 2 strade:

·      riaccreditare quanto dovuto

·      considerare le somme pagate in più come se si trattasse di un’estinzione parziale anticipata. Quest’ultima procedura ha in qualche caso creato dei problemi, in quanto la banca con il pretesto di dover ricalcolare il piano di ammortamento aveva cambiato anche le condizioni contrattuali, ovviamente a sfavore del consumatore.

 

Nonostante le segnalazioni in merito alla non correttezza del calcolo degli interessi siano diminuite, il nostro consiglio rimane quello di verificare sempre come vengono calcolate le rate.


IMPORTANTE:

·      Leggere attentamente prima di firmare.

         Oltre alla clausola “floor”, nei nuovi mutui può comparire anche una        nuova clausola che dà facoltà alla banca di mettere in vendita la casa nel caso non si paghino le rate del mutuo per 18 mensilità.


Nel caso si abbiano dei dubbi, prendere tempo e contattare la sede Adiconsum più vicina. Ricordiamo che iscrivendosi online a soli 5 euro si ha diritto a:

·      chiamare il numero verde gratuito 800 89 41 91 per una PRIMA Assistenza Telefonica

·      ricevere la newsletter settimanale di Adiconsum

·      ricevere la newsletter del Centro Europeo Consumatori Italia

·      a ricevere il Bimestrale “Usi e consumi”.



 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
 
TORINO, SÌ AL PANINO IN CLASSE AL POSTO DELLA...
La decisione scioglie i dubbi sull’applicabilità della sentenza della Corte d’Appello del giugno scorso: al pasto preparato in casa avranno diritto non solo i figli dei 58 genitori che...
 
MAXI MULTA DELL’ANTITRUST A BANCA POPOLARE DI...
Arriva la sanzione di 4 milioni e mezzo per pratica commerciale scorretta a Banca Popolare di Vicenza da parte di AGCM. Secondo l’Autorità Garante della Concorrenza e del...
 
Archivio >>
05 luglio 2016 | conti correnti
MARTEDI' 5 LUGLIO
Adiconsum a TGCOM24 Martedì 5 luglio, dalle ore 15.45, Adiconsum interverrà a TgCom24 per parlare della situazione delle banche italiane e dei riflessi della Brexit

03 maggio 2016 | mutui e finanziamenti
MARTEDì 3 MAGGIO
Adiconsum in diretta su Class CNBC Alle 15, Adiconsum, nella persona di Maurilio D'Angelo, legale di Adiconsum, interverrà in diretta su Class CNBC, la tv di Milano Finanza, per parlare...

26 aprile 2016 | mutui e finanziamenti
MARTEDI' 26 APRILE
Adiconsum a Tv 2000 Martedì 26 aprile, dalle ore 19, Adiconsum parteciperà in diretta alla trasmissione "Attenti al lupo" in onda su TV 2000 per parlare del decreto mutui

Archivio >>
01 agosto 2012 | spese famiglia
CHE COS’È “PERCORSO FAMIGLIA”
È il pacchetto di misure condivise da Governo, Consumatori-Abi per sostenere le famiglie in difficoltà. 4 le fasi su cui si svilupperà: 1. acquisto della casa con la modifica del...

02 aprile 2012 | mutui e finanziamenti
Polizze sui mutui: si cambia
Dal 2 aprile, le banche che per concedere un mutuo chiedono la sottoscrizione di una polizza assicurativa sulla vita, devono sottoporre ai clienti almeno due preventivi di compagnie non...

29 luglio 2011 | mutui e finanziamenti
ADI - TG 29 Luglio 2011
Varata la manovra: a pagarla sono ancora una volta i consumatori Caro carburanti: è ora di tagliare le accise dimenticate Rate mutui a tasso variabile: dalla prossima scadenza saranno...

Archivio >>