login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

spese / soldi > 

DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRECOMPILATA: DAL 2 MAGGIO POSSIBILE MODIFICARE O INTEGRARE I DATI
DICHIARAZIONE DEI REDDITI PRECOMPILATA: DAL 2 MAGGIO POSSIBILE MODIFICARE O INTEGRARE I DATI
02 maggio 2017

Si è conclusa lunedì 1 maggio la fase iniziata il 18 aprile scorso di sola consultazione della dichiarazione dei redditi precompilata. A partire dal 2 maggio, sarà, quindi, possibile integrare o modificare i dati in essa riportati in vista poi del suo invio, qualora non si abbia bisogno dell’assistenza di un Caf o di un professionista abilitato. Per l’invio c’è comunque tempo fino al 24 luglio se si tratta del 730 e fino al 2 ottobre se si tratta del modello Redditi.

 

Ecco le cose da controllare sul 730 precompilato:

·      presenza del codice fiscale del coniuge, anche se non fiscalmente a carico, e quello dei figli nati

·      presenza di tutti i redditi da lavoro dipendente/lavoro autonomo/pensioni nel caso se ne abbiano di diversi

·      spese sanitarie, verificare con scontrini/ricevute alla mano la correttezza dell’inserimento di quelle detraibili

·      interessi del mutuo

·      spese scolastiche

·      spese universitarie. Aggiungere eventuali canoni di locazione

·      spese funebri: Eventualmente inserire quelle per la lavorazione di marmi e lapidi

·      assicurazioni vita e infortuni

·      contributi previdenziali

·      contributi versati per colf e badanti

·      bonus per il recupero edilizio e bonus mobili

·      dati sui fabbricati posseduti.

 

 

Per ogni dubbio farsi assistere dai Caf.



 

Share |
 

 

arg non trovato