login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

telecomunicazioni / tecnologia > telefonia

CASO WHATSAPP-FACEBOOK: IL GARANTE APRE UN'INCHIESTA
CASO WHATSAPP-FACEBOOK: IL GARANTE APRE UN
01 ottobre 2016
Il Garante per la protezione dei dati personali ha avviato un’istruttoria a seguito della modifica della policy effettuata da WhatsApp a fine agosto che prevedeva la messa a disposizione di Facebook di alcune informazioni riguardanti gli account di singoli utenti, anche a finalità di marketing.


Il Garante ha invitato WhatsApp e Facebook a fornire tutti gli elementi utili alla valutazione del caso, in particolare: la tipologia di dati che WhatsApp intende mettere a disposizione di Facebook;  le modalità per l’acquisizione del consenso da parte degli utenti alla comunicazione dei dati;  le misure per garantire l’esercizio dei diritti riconosciuti dalla normativa italiana sulla privacy;  le misure per garantire l'esercizio dei diritti riconosciuti dalla normativa italiana sulla privacy, considerato che dall'avviso inviato sui singoli device la revoca del consenso e il diritto di opposizione sembrano poter essere esercitati in un arco di tempo limitato.


La nuova privacy policy  adottata da Facebook e WhatsApp, secondo l’Authority, pone serie preoccupazioni dal punto di vista della protezione dei dati personali, perché lo scambio di indirizzari tra i servizi non può avvenire senza il consenso degli iscritti. Inoltre, Il flusso massiccio di dati non riguarda solo gli utenti di Facebook o WhatsApp, ma si estende anche a chi non è iscritto a nessuno dei due servizi, i cui dati vengono comunicati per il semplice fatto di trovarsi in una rubrica telefonica di un utente di WhatsApp.



 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
CELLULARE ALL’ESTERO: DAL 15 GIUGNO L’ADDIO...
E finalmente l’atteso momento della fine delle tariffe maggiorate di roaming applicate dal proprio operatore in caso di chiamate, sms e internet effettuati in un Paese diverso da quello in cui si...
 
TELEFONIA MOBILE: PER ORA FATTURAZIONE E RINNOVO...
La delibera 121/17/CONS, che ha ripristinato la fatturazione e il rinnovo della telefonia fissa secondo il calendario gregoriano, ossia ogni mese e non ogni 28 giorni, non l’ha invece...
 
STOP AI CONTRATTI DEL TELEFONO FISSO A 28 GIORNI
Non più a 28 giorni, ma con cadenza a 1 mese. Sarà questa l’unità temporale sulla base della quale le aziende della telefonia fissa dovranno calcolare i consumi fatturati dai...
 
Archivio >>
05 settembre 2016 | internet
LUNEDI' 5 SETTEMBRE
Evento finale del progetto europeo Sypcit Per il  PROGRAMMA CLICCA QUI 

21 luglio 2015 | telefonia
MARTEDI' 21 LUGLIO
Adiconsum a Radio Articolo 1         Martedì 21 luglio, Adiconsum parteciperà in diretta dalle ore 11.30 a Radio Articolo 1 per parlare di tariffe...

03 giugno 2015 | telefonia
MERCOLEDI' 3 GIUGNO
Adiconsum a Radio Art. 1 Mercoledì 3 giugno, alle opre 11.45, Adiconsum interverrà a Radio articolo 1 per parlare delle telefonate commerciali aggressive (telemarketing)

Archivio >>
15 luglio 2016 | internet
Furto d'identità: naviga in sicurezza con...
Vuoi navigare in sicurezza col tuo smartphone? Scarica l'App MP-Shield e scopri le sue potenzialità guardando il video tutorial

09 febbraio 2015 | telefonia
Smaltimento Cellulari
Cellulare Obsoleto? O non funzionante?? Guarda il Video

15 gennaio 2014 | telefonia
VICENDA BIP MOBILE
Dal 30 dicembre 220.000 utenti di Bip Mobile, l'operatore telefonico virtuale, sono senza linea telefonica. Ecco cosa devono fare per far valere i propri diritti. Per dubbi, chiarimenti ed adeguata...

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente