login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

trasporti / turismo > treni

TRENITALIA: CAMBIARE L’ALGORITMO SBAGLIATO COSTATO AI PENDOLARI 300 EURO/ANNO
TRENITALIA: CAMBIARE L’ALGORITMO SBAGLIATO COSTATO  AI PENDOLARI 300 EURO/ANNO
Ieri incontro con la Conferenza delle regioni, il 28 febbraio con Trenitalia e i primi di marzo nuovamente con la Conferenza
23 febbraio 2017

Qualcosa si muove sul fronte delle tariffe dei pendolari dei treni sovraregionali.

Si è svolto, infatti, il 22 febbraio scorso, l’incontro tra la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e le Associazioni Consumatori, tra cui Adiconsum, in merito alla distorsione delle tariffe sovraregionali di trasporto ferroviario causate dall’algoritmo proposto da Trenitalia e accettato dalle regioni nel 2007.


Ricordiamo che l’applicazione dell’algoritmo è costato ai pendolari 300 euro di spesa in più all’anno.

Nell’incontro, Adiconsum e le altre Associazioni hanno chiesto un nuovo metodo di calcolo trasparente, giusto e equo che riallinei le tariffe. Per gli indennizzi, le Associazioni si rivolgeranno direttamente a Trenitalia.


La Conferenza delle Regioni ha condiviso il legittimo diritto dei pendolari ad avere giuste tariffe e si è dichiarato disponibile a raggiungere un accordo a tre, Regioni-Trenitalia-Associazioni Consumatori, per introdurre le necessarie correzioni all’anomalo regime tariffario.

Intanto il 28 febbraio Adiconsum e le altre Associazioni Consumatori si incontreranno con Trenitalia e i primi di marzo nuovamente con la Conferenza.  


La vicenda sarà anche all’esame dell’Ordine del giorno della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome convocata per il 23 febbraio.


Rimborsi Trenitalia

Dal 9 febbraio è possibile chiedere il rimborso per quanto pagato in più per l’abbonamento di febbraio per i treni Alta velocità di Trenitalia.

Il rimborso avverrà entro 30 giorni, ma non verrà erogato prima del 28 febbraio 2017.


Il rimborso verrà erogato:

·      mediante riaccredito diretto, se l’acquisto è avvenuto tramite carta di credito senza bisogno di presentare alcuna domanda

Ø  mediante bonifico, assegno o bonus, comunicando la tua scelta tramite: l’apposito Modulo o una domanda scritta presso una delle biglietterie di Trenitalia.

 

IMPORTANTE: In caso di assistenza, se sei iscritto Adiconsum contatta per una Prima Assistenza telefonica l’800 89 41 91 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 18 se chiami da numero fisso o lo 06 44170244 se chiami da cellulare. Per un’assistenza più approfondita verrai indirizzato alla sede territoriale Adiconsum più vicina a te. Per riceverla, nel caso ti sia iscritto online usufruendo della promozione di 5 euro, sappi che dovrai versare un’integrazione alla quota di iscrizione online così come ti verrà richiesto dalla sede territoriale

 

Share |
 

 

contenuti correlati

  • in primo piano
  • eventi
  • video
 
ABBONATI TRENITALIA ALTA VELOCITÀ: DAL 9...
Dal 9 febbraio è possibile chiedere il rimborso per quanto pagato in più per l’abbonamento di febbraio per i treni Alta velocità di Trenitalia. Il rimborso non è...
 
SEI UN ABBONATO DEI TRENI ALTA VELOCITÀ? I...
·      più informazioni ·      diritti rafforzati  
 
Archivio >>
13 luglio 2016 | treni
MERCOLEDI' 13 LUGLIO
Adiconsum a RaiRadio1 (Radio anch'io) Mercoledì 13 luglio, alle 9.40, Adiconsum interverrà in collegamento telefonico, in diretta, alla trasmissione in onda su RaiRadio1 "Radio...

12 luglio 2016 | treni
MARTEDI' 12 LUGLIO
Adiconsum a TgCom 24 Martedì 12 luglio, intorno alle 17.30, Adiconsum interverrà a TgCom 24 per parlare dello scontro fra i treni in Puglia

24 novembre 2015 | treni
MARTEDI' 24 NOVEMBRE
Adiconsum a Tv2000 Martedì 24 novembre, Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum, parlerà al TG delle 18.30 degli effetti della privatizzazione di Trenitalia

Archivio >>
12 luglio 2016 | treni
Scontro treni in Puglia
Intervista a Walter Meazza, Presidente Adiconsum, in collegamento telefonico con TGCOM24 sul disastro ferroviario in Puglia

12 giugno 2012 | treni
TRENI: INTERVISTA A MORETTI
Intervista a Mauro Moretti, AD Ferrovie dello Stato

Archivio >>
Informazioni e Tutele

 

Progetti & Iniziative

 nessun progetto presente