login  Login  
Password dimenticata?
Facebook   Twitter   YouTube   Feed RSS
 
 

aree tematiche

 

Noi per te

 

I nostri servizi

 

Servizio civile nazionale

 

Ti vuoi informare

 

Centro di prevenzione usura

 

Centro Europeo Consumatori Italia

 

 

noi per te > truffa generali ina assitalia (ag.

 

TRUFFA GENERALI INA ASSITALIA (AG. CASTELNOVO MONTI)
TRUFFA GENERALI INA ASSITALIA (AG. CASTELNOVO MONTI)
Protocollo di conciliazione
argomento: assicurazioni - prodotti finanziari - spese famiglia
 

PROTOCOLLO DI CONCILIAZIONE FIRMATO 17 LUGLIO 2015

TRA ADICONSUM – FEDERCONSUMATORI – GENERALI

 

MODULO FAC SIMILE CONCILIAZIONE INA

 

COS’E’ IL PROTOCOLLO

 

E’ un accordo tra Adiconsum, Federconsumatori e Generali finalizzato all’analisi e alla definizione stragiudiziale di ogni singolo caso Truffe/Castelnovo Monti.

 

DURATA ACCORDO

 

L’accordo dura due anni, perciò fino al 17 luglio 2017. La data ultima entro cui presentare la domanda di conciliazione è il 17 aprile 2017.

 

CHI HA ACCESSO ALLA PROCEDURA

 

Tutti i soggetti che ritengono di essere vittime della truffa GENERALI INA ASSITALIA agenzia Castelnovo Monti possono presentare domanda di conciliazione conferendo apposito mandato scritto alle associazioni firmatarie del protocollo (Adiconsum e Federconsumatori). La domanda dovrà essere debitamente sottoscritta dal consumatore e corredata da fotocopia del documento di identità in corso di validità nonché da copia dei documenti rilevanti, in proprio possesso con la narrazione dei fatti (sia la redazione che l’invio della domanda di conciliazione stessa, tramite PEC o racc. a/r sarà a cura dell’associazione mandataria: Adiconsum o Federconsumatori).

 

COMMISSIONE DI CONCILIAZIONE

 

E’ composta da un conciliatore di Generali e da un conciliatore di Adiconsum o Federconsumatori a cui il consumatore conferisce mandato. La sede della commissione sarà a Reggio Emilia presso l’Agenzia Generali, per casi particolarmente complessi l’istruttoria avrà luogo a Roma.

Tutta la procedura è riservata. Pertanto tutte le informazioni relative ad ogni singolo caso sono protette da riservatezza. L’obbligo di riservatezza è in capo a tutte le parti.

 

DURATA DELLA PROCEDURA

 

Dal momento in cui viene presentata la domanda, entro 90 giorni dovrà concludersi il tentativo di conciliazione. Detto termine dovrà essere raddoppiato per i casi particolarmente complessi.

 

ESITO DELLA CONCILIAZIONE

 

raggiunto l’accordo, lo stesso, per la sua validità, dovrà essere sottoscritto, per accettazione, dal consumatore, oltre che dai conciliatori. Gli impegni assunti da GENERALI con la conciliazione si concretizzeranno entro 30 giorni lavorativi dalla sottoscrizione.

 

MANCATO ACCORDO

 

In caso di mancato accordo verrà sottoscritto verbale di mancato accordo, ed il consumatore sarà libero di intraprendere le azioni che riterrà più opportune. La presente procedura non limita e non inficia alcun diritto ed azione previste dalla legge.

 

COSTI DELLA PROCEDURA

 

I costi della procedura di conciliazione sono posti a carico della compagnia, Generali.

 

 

INDIRIZZI A CUI RIVOLGERSI

 

Adiconsum Reggio Emilia c.a. Presidente Luca Braggion 0522357485 o 346.0461222; mail: reggioemilia@adiconsum.it

 

 


Share |